politica

#WithdrawThisPAC

Vi ricordate la PAC, la politica agricola comune (del valore di UN TERZO del bilancio europeo) pericolosa per l’ambiente che è stata votata dal Parlamento europeo l’anno scorso? Dopo diversi mesi di negoziati durante i quali la commissione UE ha avuto la possibilità di ritirare la PAC, senza riuscirci, ci sarà un cosiddetto “super trilogo” …

#WithdrawThisPAC Leggi altro »

Un dramma umanitario nel silenzio dell’UE: servono nuove politiche migratorie ORA!

La vita, la salute, la cura delle persone dovrebbero venire prima dei profitti, senza distinzioni. Le politiche migratorie vanno ripensate per gestire l’emergenza ed evitare traumi e dissesto sociale. Perché c’è così poca comprensione ed empatia nei nostri leader e in parte dell’opinione pubblica? Forse perché in questo nostro sistema, basato sulla competizione, il successo …

Un dramma umanitario nel silenzio dell’UE: servono nuove politiche migratorie ORA! Leggi altro »

No all’accordo EU-Mercosur

L’Amazzonia è una delle più grandi riserve di carbonio e la più grande culla di biodiversità al mondo. Gli scienziati avvisano che si sta già avvicinando a un punto di non ritorno, che verrà superato se gli incendi continuassero.  I tagli e gli incendi nell’Amazzonia sono causati dall’uomo e supportati dalla politica ecocida di Bolsonaro, …

No all’accordo EU-Mercosur Leggi altro »

Editoriale su Domani: Draghi fa sperare in un cambio di passo sul clima, i ministri no

A parole il nuovo Presidente del Consiglio ci fa ben sperare: «vogliamo lasciare un buon pianeta, non solo una buona moneta» è quanto ha dichiarato con il suo discorso al Senato. La scelta della sua squadra di Governo, però, va in tutt’altra direzione. A partire dal ministro Cingolani, messo a capo del nuovo e tanto …

Editoriale su Domani: Draghi fa sperare in un cambio di passo sul clima, i ministri no Leggi altro »

Torino-Lione: il senato autorizza un crimine climatico

Il 28 dicembre si è tenuto al Senato il voto sul contratto di programma sulla sezione transfrontaliera della Nuova Linea Torino-Lione – il nuovo collegamento ferroviario in costruzione tra Italia e Francia, meglio noto come TAV. In poche parole, i senatori hanno votato a maggioranza per dare i soldi a Telt – l’ente incaricato per …

Torino-Lione: il senato autorizza un crimine climatico Leggi altro »

Francia condannata per inazione climatica

Il 3 Febbraio 2020, il tribunale amministrativo di Parigi ha condannato lo stato francese per inazione climatica e per il mancato raggiungimento degli obiettivi di riduzione delle emissioni di CO2. La causa era stata avviata dalle associazioni Greenpeace, Oxfam, Fondazione Nicolas Hulot e Notre Affaire à Tous. Le quattro associazioni, nel 2018, avevano raccolto 2.3 …

Francia condannata per inazione climatica Leggi altro »

World Economic Forum, #TheWorldIsWatching!

Venerdì 29 gennaio ricorderemo al World Economic Forum (WEF) e ai suoi membri la loro responsabilità, e che il mondo li sta guardando  Cosa sta succedendo? Il Forum riunisce le duemila persone più potenti della Terra: leader politici, commerciali, culturali, AD di banche e aziende e altri leader della società. In questa occasione verrà elaborata …

World Economic Forum, #TheWorldIsWatching! Leggi altro »

Diretta sulla PAC con Burtsher, direttore del commissariato EU per l’agricoltura

La campagna #WithdrawTheCap è continuata il 29 gennaio alle 12:30 con una live sul canale YouTube e sui social di FFF internazionale in un dibattito con il direttore generale per l’agricoltura e lo sviluppo rurale per la Commissione europea Wolfgang Burtscher. La lotta per ottenere azioni vincolanti sulla crisi climatica continua nonostante l’impossibilità di riempire le …

Diretta sulla PAC con Burtsher, direttore del commissariato EU per l’agricoltura Leggi altro »

Ultimo giorno del WEF, the world is watching!

Sciopero per il clima N.128 #TheWorldIsWatching Oggi era l’ultima giornata del World Economic Forum (WEF), che riunisce ogni anno le duemila persone più ricche e potenti della Terra, come capi di stato e amministratori di grandi multinazionali. Si sono riuniti per elaborare l‘Agenda di Davos, che definirà le politiche dei prossimi anni. Abbiamo detto loro …

Ultimo giorno del WEF, the world is watching! Leggi altro »

ECI – Il 55% non basta!

Ad oggi in Europa le emissioni di gas serra si sono ridotte di circa il 25% rispetto ai livelli del 1990, ma è necessario accelerare. L’Unione Europea ha quindi votato per ridurre le proprie emissioni di gas serra del 55% entro il 2030. Ma il 55% non è sufficiente: significa arrendersi. Significa aspettare ancora qualche …

ECI – Il 55% non basta! Leggi altro »