IMPATTO DIGITALE: Sostenibilità di algoritmi e tecnologie digitali

Social network, shopping online e lavoro a distanza; agenda digitale, algoritmi, big data e big corporations. Le tecnologie digitali e il web sono ormai parte integrante di quasi tutti gli aspetti della nostra vita. Ma quanto sono sostenibili?

Ingegneria Senza Frontiere e Fridays For Future Italia organizzano un incontro di formazione e discussione sugli impatti nascosti delle tecnologie digitali: qual è l'impatto energetico e ambientale delle nostre abitudini informatiche? Quali algoritmi intralciano l'attivismo ecologista e la diffusione di informazioni scientifiche? Soprattutto: come costruiamo un web più giusto e umano?

All'incrocio di esperienze di attivismo accademico e associativo, osserveremo le ricadute meno ovvie del web contemporaneo, e scopriremo come farci i conti.

COME PARTECIPARE?

Sul sito di Fridays For Future Italia troverete il live streaming e tutti i modi per partecipare:

🔴 https://fridaysforfutureitalia.it/live/

I metodi nel dettaglio saranno i seguenti:

PROGRAMMA

Ingegneria Senza Frontiere Roma e Pisa: Le attività sul tema libertà digitali

Prof.ssa Giovanna Sissa (UniGe): Impatto ambientale del digitale
Il ciclo di vita di ogni dispositivo digitale lascia un impronta sull’ambiente in ciascuna delle  sue fasi. A partire da questa considerazione ci focalizzeremo sul consumo di energia elettrica e sulle relative emissioni di GHG durante la fase d’uso, in particolare dei servizi digitali su Internet. Si evidenzieranno alcuni aspetti legati al cloud computing, per concludere con alcuni spunti di consapevolezza ambientale.

Fridays For Future Italia / Open For Future: Algoritmi Insostenibili
Come e perché Fridays For Future Italia ha scelto di liberarsi progressivamente dai servizi delle Big Tech dotandosi di un cloud ad impatto zero e affidandosi ad alternative più aperte ed etiche. Cercheremo di spiegare come gli algoritmi (volti a tenerci online) che usiamo quotidianamente siano in grado di silenziare la scienza, favorendo un sistema di consumi senza freni e accelerando la corsa collettiva verso la distruzione dell'ecosistema. Daremo anche dei consigli per delle azioni pratiche per iniziare da subito un percorso personale e collettivo di detox.

ULTERIORI INFORMAZIONI
Per segnalare la tua partecipazione o chiedere informazioni apri l'evento su Mobilizon.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!