Bike Strike vs Eni

Il 12 maggio sarà giornata di mobilitazione nazionale contro Eni, per questo convochiamo un bikestrike in largo Cairoli alle 14:00!

Da sempre ribadiamo che vogliamo una vera transizione ecologica, non una facciata verde di greenwashing dietro cui si nascondono gli interessi dei giganti del metano e del petrolio.

Eni, e l’impianto di Carbon Capture and Storage che vuole costruire a Ravenna, sono un esempio brillante di come una delle multinazionali più inquinanti al mondo possa attentamente costruire una falsa immagine di sostenibilità.

Proprio perché la sostenibilità è sempre più al centro del dibattito pubblico, Eni, ha deciso di utilizzare miliardi di euro in fondi pubblici per la costruzione di un impianto di cattura e stoccaggio dell’anidride carbonica, per abbassare i numeri delle loro emissioni (attenzione però, senza diminuire la quantità di inquinamento prodotto) e mettersi in pace la coscienza.

È il momento di opporsi a questo greenwashing fatto a nostre spese, ci vediamo in Largo Cairoli Mercoledì prossimo alle 14:00.

ULTERIORI INFORMAZIONI
Per segnalare la tua partecipazione o chiedere informazioni apri l'evento su Mobilizon.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!