"<\/a>
\n
<\/i><\/a><\/div>\n
\n \n \n \n \n <\/path>\n <\/path>\n <\/path>\n <\/path>\n <\/g>\n <\/svg>\n <\/i>\n
Fridays For Future \u2022 Italia<\/span><\/a><\/div>\n\n\n\n
Quasi la met\u00e0 dei 2,2 miliardi di bambini del mondo vive in uno dei 33 paesi classificati come "a rischio estremamente elevato".Gli shock climatici e ambientali stanno minando l'intero spettro dei diritti dei bambini, dall'accesso all'aria pulita, al cibo e all'acqua sicura, all'istruzione, all'alloggio, alla libert\u00e0 dallo sfruttamento e persino al loro diritto di sopravvivere. Praticamente la vita di nessun bambino ne sar\u00e0 immune.Senza l'azione urgente necessaria per ridurre le emissioni di gas serra, i bambini continueranno a soffrire di pi\u00f9. Questo \u00e8 il mondo che \u00e8 stato lasciato alla nostra generazione. Ma c'\u00e8 ancora tempo per cambiare il nostro futuro. In tutto il mondo, il nostro movimento di giovani attivisti continua a crescere.Ci vediamo nelle piazze di tutto il mondo il 24 settembre.Ci troviamo nel pieno di una crisi di crisi. Una crisi da inquinamento. Una crisi climatica. Una crisi dei diritti dei bambini. Non permetteremo al mondo di distogliere lo sguardo.Per approfondire:<\/b>Unicef<\/a>Rapporto<\/a><\/div>\n\n \n