Fridays For Future • Italia
3.02K subscribers
1.67K photos
140 videos
755 links
Canale ufficiale di Fridays For Future Italia

🔸Instagram: @fridaysforfutureitalia
🔸Facebook e Twitter: @fffitalia
Download Telegram
to view and join the conversation
👀 Queste sigle rivelano a chi conviene che ci sia la crisi climatica e chi la sta alimentando

Ricordate l'impegno di interrompere tutti i finanziamenti a progetti esteri sui combustibili fossili preso alla COP26?

⚠️ Poiché il piano è di tagliarli totalmente a partire dal 2023, ora è tutta una corsa per avviarne il più possibile prima della deadline!

Sta succedendo, ad esempio, per l'Arctic LNG-2: il progetto per l'estrazione di gas nell'Artico, uno degli ecosistemi più fragili del Pianeta.

Vi presentiamo i protagonisti del misfatto:

• ISP.MI e CDP 👉🏼 Intesa San Paolo e Cassa Depositi e Presiti, sono le due istituzioni finanziarie italiane che finanzieranno il progetto.

SACE 👉🏼 l'agenzia pubblica per il credito all'esportazione, che ha confermato la copertura assicurativa.

Sono tutte realtà che da anni sostengono l'industria fossile!

Solo lo scorso anno, Intesa Sanpaolo ha concesso 515 milioni di euro a società fossili impegnate principalmente nella Regione Artica.

Tra il 2016-2020, SACE ha garantito con 8,6 miliardi di euro progetti legati ai combustibili fossili;

👀 A quanto pare la finanza italiana è più lungimirante quando si parla di affari sporchi piuttosto che sulle migliori alternative sostenibili.

Bisogna cambiare rotta subito!

~ Post in collaborazione con Recommon

Per approfondire consigliamo di leggere:
Comunicato di Recommon
Articolo su Reuters
FRIDAYS FOR FUTURE ITALIA - Dona ora per un'assemblea nazionale sostenibile e inclusiva.

Caro/a

🍻Siamo le attiviste e gli attivisti di FridaysForFuture Italia. A Dicembre faremo la nostra prima grande assemblea in presenza, dopo molto tempo. E' da Ottobre 2019 che non abbiamo l'opportunità di vederci tuttə assieme e di coltivare quelle che amicizie che, molti di noi, hanno vissuto solamente online.

👭Abbiamo deciso di organizzare un momento nazionale insieme, di ritrovo, che ci serva a conoscerci meglio; ma invitando anche esperti ed esperte (come Stefano Caserini, PoliMi o Maurizio Tira, presidente Urbanisti Italiani o ancora Simona Re, Climate Media Center) così da poterci formare e studiare in maniera sempre più approfondita i temi che portiamo in piazza.

🍀Noi vogliamo farlo in maniera sostenibile, perché ci teniamo alla coerenza - ma questo ha un costo non-indifferente e molti di noi potrebbero non permettersi di fare il viaggio e di venire fino a Brescia, dove si terrà la nostra due giorni.

Abbiamo deciso di comprare prodotti locali, sostenendo i piccoli agricoltori e quanto più possibile il nostro territorio - perché ci teniamo al nostro paese!

Abbiamo deciso di viaggiare in treno, e solo con i mezzi pubblici - dove arrivano il più possibile.

Abbiamo deciso di utilizzare tutti prodotti riciclabili.

💪Questo non possiamo farlo da soli. E per questo, abbiamo bisogno del tuo aiuto! Se hai mai pensato "che cosa posso fare io?" o "Chi posso aiutare affinché qualcuno si occupi di questo tema?" o anche "Come posso fare perché se ne parli"; se ci tieni a quello che facciamo, se segui i nostri contenuti, quello che facciamo - o semplicemente ti stiamo simpatici - aiutaci a organizzare questo evento.

Sii parte anche tu del cambiamento e in cambio cambieremo questo mondo, insieme ❤️
Fridays For Future • Italia pinned «FRIDAYS FOR FUTURE ITALIA - Dona ora per un'assemblea nazionale sostenibile e inclusiva. Caro/a 🍻Siamo le attiviste e gli attivisti di FridaysForFuture Italia. A Dicembre faremo la nostra prima grande assemblea in presenza, dopo molto tempo. E' da Ottobre…»
Fridays For Future • Italia pinned «FridaysForFuture Italia - DONA ORA! 📌CHI SIAMO Siamo Fridays For Future Italia. Siamo parte di un movimento internazionale formato da persone unite da una richiesta: chiediamo un maggiore impegno nella lotta contro i cambiamenti climatici e dunque azioni…»
👾 Il Black Friday è il giorno di #shopping più intenso dell'anno: grandi marche e intere società incoraggiano il consumismo sfrenato per guadagnare cifre esorbitanti.

Il Black Friday è un'occasione solo per i grandi marchi, dal momento che le piccole imprese spesso non possono permettersi di fare sconti importanti sui loro prodotti, perché il prezzo di partenza è già più che onesto.

Non dimentichiamoci poi dei costi sociali e ambientali del #BlackFriday: manodopera mal pagata, consumo eccessivo delle risorse naturali come acqua e materie prime.
Inoltre, il drastico aumento delle emissioni che provengono non solo dalla produzione ma anche dalla distribuzione di tutta la merce venduta.

Quest'anno allora, chiediamoci se possiamo contribuire a boicottare un meccanismo che non fa altro che alimentare sfruttamento dei lavoratori, devastazione ambientale, capitalismo sregolato, ad un altissimo costo sociale ed ambientale.

E tu, che cosa hai deciso di NON COMPRARE per questo Black Friday?

#hitech #fashion
This media is not supported in your browser
VIEW IN TELEGRAM
Perché comprare su Amazon non è una buona idea (specialmente per il #BlackFriday):

L'impronta ecologica di Amazon supera quella di 2/3 dei paesi del mondo

• Amazon sta distruggendo le piccole e medie imprese con la sua competizione spietata

Durante la pandemia si è arricchita così tanto che avrebbe potuto dare 690 Mila dollari a ognuno dei suoi 1.3 milioni di dipendenti per tornare al bilancio del 2020

• L'aumento esponenziale degli ordini pone sotto grandissimo stress lavoratori e lavoratrici della distribuzione, già sottoposti a regimi lavorativi opprimenti

E questi sono solo alcuni dei motivi, sostieni la campagna Make Amazon Pay (clicca qui!)🔥

Video di @fridaysforfuturebologna💚