Fridays For Future • Italia
2.35K subscribers
1.35K photos
99 videos
679 links
🔴 Il canale di Fridays For Future Italia aperto a tutte e tutti!

www.fridaysforfutureitalia.it
www.facebook.com/FridaysItalia
www.instagram.com/fridaysforfutureitalia
www.twitter.com/fffitalia

📩 Entra nel gruppo: https://fffutu.re/group
Download Telegram
to view and join the conversation
Per capire cosa è stato e cosa continua a essere lo sviluppo economico in Italia bisogna andare a #Ravenna.

🍃 Qui tra le acque e i canneti della laguna sorge uno dei poli petrolchimici più grandi del nostro paese costruito negli anni 50 da #Eni.

L’azienda è presente nella zona dalla sua nascita, quando sono stati scoperti grandi giacimenti di #metano. Nonostante gli anni l'azienda è la padrona di questa terra, e come racconta un attivista, a Ravenna “ciò che propone ENI è accettato senza fiatare”.

Negli anni '50, in pieno boom economico, il #metano era considerato una grande alternativa a #petrolio e #carbone, ma dopo 70 anni, migliaia di studi scientifici sulla crisi climatica, eventi estremi e, soprattutto, abbassamento dei costi delle energie #rinnovabili, le istituzioni locali e i sindacati considerano ancora il metano una fonte energetica di transizione, ritardando la decarbonizzazione e scegliendo di dipendere ancora da infrastrutture e aziende che non permettono di rispettare gli #AccordidiParigi.

E, mentre ENI chiede a gran voce fondi pubblici per realizzare il progetto di cattura della #CO2 (il CCS) e la produzione di #idrogeno dal metano, la costruzione di impianti di energia rinnovabile resta impigliata tra le maglie della burocrazia.

🗞 Per approfondire la campagna segui la pagina @noccs_ilfuturononsistocca o segui questo link

Leggi l'articolo su internazionale

🔥 Ci vediamo il 12 Maggio a Ravenna!
DIRETTA CON FFF COLOMBIA STASERA ALLE 21:00.

📢 Da diversi giorni la #Colombia è attraversata da grandi proteste contro il presidente Ivàn Dunque e il suo governo di destra.

Ci sono stati scontri e la polizia ha cercato a più riprese di allontanare le persone uccidendone a decine e ferendone almeno un centinaio.

📈 In Colombia il 43% della popolazione è sotto la soglia di povertà, il 7% in più rispetto al periodo pre-pandemia, e circa 2.8 milioni di persone guadagnano meno di 32 euro al mese.

La giustizia sociale è la base per una vera transizione ecologica. Ed entrambe non possono più aspettare

🎙 Per capirne di più alle 21:00 saremo in #diretta Facebook e YouTube con gli/le attivist* di Fridays For Future Colombia.

Seguiteci e tenete pronte le vostre eventuali domande.
🎙️Siamo Live!

Cristian di Fridaysforfuture Colombia ci racconta le proteste che stanno attraversando il paese e la dura reazione dello stato.


Su Youtube: https://www.youtube.com/watch?v=bhQYd61l4VU

Su Facebook: https://fb.watch/5nWOsee2vK/
La diretta con @therealvaia un'azienda che con il legno degli #alberi abbattuti dalla #tempesta Vaia oggi crea amplificatori. Abbiamo parlato della tempesta Vaia e di possibili soluzioni e adattamenti ai cambiamenti climatici. 👇 https://peertube.uno/videos/watch/839e32ce-8051-493b-889b-a9b2fef12ec3

• La diretta con la nostra portavoce Lavinia insieme a @fondazionearché 👉 https://peertube.uno/videos/watch/63c265d5-a90a-4652-9372-247e843cb3c7

L'intervista a Sara Segantin autrice del libro "Non siamo eroi" fatta durante uno sciopero di @fridaysforfuturegorizia. 👇https://peertube.uno/videos/watch/1ade9b8a-f985-478e-9ef0-bc3dd2425ee8

Ed infine la diretta di ieri con Fridays For Future Colombia👇https://peertube.uno/videos/watch/05dca5e8-cb2b-43d1-91c0-3cc73cceebe6

#liveforfuture #fridaysforfutureitalia #informazione
🚨 AVVISO IMPORTANTE, PASSAPAROLA!

A causa dell'ordinanza del sindaco di Ravenna che ha proibito le manifestazioni in Piazza del Popolo, la manifestazione del 12 Maggio è spostata in Piazza Kennedy, comunque centrale e ampia.

Ci vediamo alle 15:30 per allestire, e alle 17:00 per l'inizio della manifestazione 💥 Aiutaci a diffondere!

#ilfuturononsistocca #noccs

Tutte le info sul CCS qui
Domani 12 Maggio manifesteremo in tutta Italia per denunciare le responsabilità di Eni nella crisi climatica e nella devastazione ambientale dei territori in cui opera.

Nel giorno dell'assemblea degli azionisti, che si terrà online e a porte chiuse, smascheriamo Eni, che nelle sue pubblicità si presenta come un'azienda green mentre continua ad investire in gasdotti, oleodotti e petroliere, compromettendo la salute dei territori e delle persone che li abitano.

È ora che anche lo stato, che è azionista di maggioranza di Eni, investa in un reale processo democratico di transizione ecologica, non un euro del Next Generation EU deve finire nelle mani di chi inquina e distrugge.

📍Raggiungici nelle piazze di:

RAVENNA - 17.00 manifestazione nazionale contro il CCS, piazza Kennedy

LICATA - 17:00 azioni contro le nuove perforazioni in mare

NAPOLI (Presenzano, Caserta) h.18.00 presidio contro la nuova centrale a turbogas

STAGNO 15.30 - 17:00 presidio per smascherare l'inganno delle bioraffinerie

ROMA 9:00 - 13:00 presidio metro Eur Fermi

MILANO L.rgo Cairoli e San Donato - 14:00 e 15:00 bike strike e presidio

Passaparola! Usa gli hashtag #ciavveleni e #ilfuturononsisTocca e denuncia con noi i crimini di Eni
Ogni anno viene rubato un giorno in più al nostro futuro, e al presente delle popolazioni già colpite dalla #crisiclimatica.

#OvershootDay è il giorno dell'anno in cui la domanda dell’umanità di #risorse e servizi ecologici supera la capacità della Terra di rigenerarli.

Essa è chiamata #biocapacità.
Mentre le risorse ecologiche sono ad esempio la disponibilità di riassorbire anidride carbonica e altri gas, o di fornire materie prime, o la disponibilità di suolo.

Se cade il 31 dicembre, la nostra domanda è in bilancio con la biocapacità del #pianeta.
Tanto più è in anticipo su questa data, tanto più gli stock di queste risorse vengono esauriti.

Tutto ciò che si consuma dall’indomani dell’overshoot day è sulle spalle dei paesi più poveri, ma soprattutto delle #future generazioni.

Quest'anno in Italia cade il 13 maggio, mentre nel mondo il 22 agosto. Ma ci sono paesi, come l'India, che non hanno un Overshoot Day. Infatti se tutti vivessero come l'Italia servirebbero quasi 3 mondi, se invece vivessero come l'India ne basterebbe meno di uno.

Da oggi siamo in #debito. Ma possiamo cambiare le cose, ribaltare lo status quo e tornare a vivere compatibilmente con la Terra che abitiamo!

Sii parte del cambiamento, cerca il gruppo di #FridaysForFuture della tua città e unisciti alle nostre lotte!

#RitornoAlFuturo
#NonFossilizziamoci
#fightfor1point5